Il Quotidiano IPSOA - Notizie Free Area Bilancio

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  • Analisi di bilancio e revisione contabile nella due diligence
    La due diligence è l’attività con cui chi intende acquisire una determinata azienda cerca di procurarsi maggiori informazioni sulla stessa, così da ottenerne una rappresentazione più precisa. In tale ambito, trovano ampio spazio sia le tecniche di analisi di bilancio, sia quelle adottate per la revisione contabile. L’analisi di bilancio dovrebbe partire dall’esame degli indici di redditività, per comprendere i tempi di recupero dell’investimento, per poi estendersi all’esame delle poste patrimoniali e dell’indebitamento. La revisione contabile ha il compito di verificare le informazioni desunte dall’analisi di bilancio e di chiedere riscontri ai soggetti esterni che operano con l’impresa. Questi temi verranno approfonditi nel corso del Workshop Wolters KIuwer “La Due Diligence nelle acquisizioni di società e aziende”, in programma il 13 aprile nell’ambito del 56° Congresso Nazionale UNGDCEC.
  • Enti non commerciali e ONLUS: rendiconto in scadenza
    Per le ONLUS, organizzazioni non lucrative di utilità sociale, diverse dalle società cooperative, con esercizio coincidente con l’anno solare, il 30 aprile 2018 scade il termine - previsto a pena di decadenza dai benefici fiscali - per redigere la situazione patrimoniale, economica e finanziaria dell'organizzazione. Lo stesso adempimento è previsto anche per gli enti non commerciali che effettuano raccolte pubbliche di fondi: tali enti devono provvedere alla redazione di apposito rendiconto, accompagnato da una relazione illustrativa, delle entrate e delle spese relative alle raccolte pubbliche di fondi in concomitanza delle celebrazioni, delle ricorrenze e delle campagne di sensibilizzazione.
  • Revisore degli Enti Locali: disponibile il primo numero dell’Informativa Periodica
    Il primo numero dell’informativa periodica “Economia degli Enti Locali” è disponibile online sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti. Il nuovo documento è uno strumento agile, rapido e di efficace comunicazione e diffusione delle iniziative, degli studi e dei prodotti dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili(CNDCEC) sull'area "Economia degli enti locali" ma è anche uno strumento di condivisione. Pertanto la Fondazione invita a trasmettere, per il tramite dell'Ordine territoriale di iscrizione, consigli e suggerimenti per migliorare questa iniziativa e per fornire un prodotto sempre più rispondente alle esigenze della Professione.
  • Nuovo OIC 11: finalità e postulati del bilancio d’esercizio
    L’evoluzione della normativa di bilancio per effetto del D.Lgs. n. 139/2015 ha interessato anche i postulati di bilancio approfonditi dal nuovo OIC 11, pubblicato nella versione definitiva il 22 marzo 2018. Nello specifico, il principio contabile descrive le finalità del bilancio, i principi generali per la sua redazione e come definire il trattamento contabile delle fattispecie non previste dagli OIC. Il nuovo documento si applica ai bilanci con esercizio che ha inizio dal 1° gennaio 2018 o da data successiva, tranne i paragrafi relativi alla “Prospettiva della continuità aziendale” che si applicano a partire dal 1° gennaio 2017.
  • Anche in base ai principi OIC sono deducibili solo i costi certi e non gli accantonamenti
    In risposta ad un quesito, l’OIC ha confermato la tesi secondo cui un fatto successivo non può portare all’iscrizione in bilancio di un credito o di un debito che giuridicamente è sorto nell’esercizio successivo. Un fatto successivo può solo portare ad un aggiornamento delle stime del valore delle attività e delle passività già esistenti alla chiusura dell’esercizio, tenuto conto delle condizioni in essere alla data di chiusura del bilancio. Alla conferma giunta dall’OIC consegue la necessaria applicazione del medesimo regime anche ai fini della determinazione del reddito d’impresa tassabile, in virtù del principio di derivazione rafforzata. Di questi temi si parlerà al Roadshow su novità fiscali e crisi d’impresa: prima tappa a Roma il 27 marzo 2018.

    Scopri i programmi, le sedi e le date