IPSOA Quotidiano - Fisco

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Fisco
  1. Può ritenersi legittimo il comportamento di alcuni uffici dell’Agenzia delle Entrate che, dopo aver notificato accertamenti automatizzati parziali, escludono per tali atti, anche a fronte della presentazione di una specifica istanza da parte del contribuente, l’applicazione dell’istituto dell’accertamento con adesione? È una delle questioni affrontate nel corso della diciottesima edizione del PAT - Percorso di Aggiornamento Tributario, organizzato dalla Scuola di Formazione IPSOA di Wolters Kluwer, che toccherà quest’anno oltre 30 piazze in tutta Italia.
  2. “La recente sfida ai fenomeni di elusione, evasione fiscale internazionale e pianificazione fiscale aggressiva ha assunto proporzioni notevoli e costituisce una delle principali preoccupazioni degli organismi sovranazionali. È necessario che gli Stati siano consapevoli dell’importanza che assume il potenziamento della cooperazione multilaterale, diretta ad un più efficace scambio di informazioni tra le Amministrazioni finanziarie e all’istituzione di nuovi meccanismi quali il Country-by-Country Reporting”. Fausto Cosi, Presidente IAFEI - International Association of Financial Executives Institutes, anticipa a IPSOA Quotidiano i temi che verranno discussi nel VII Forum Tax, organizzato da Wolters Kluwer in partnership con L’Economia del Corriere della Sera e con la collaborazione di ANDAF, in programma a Milano il 23 gennaio 2018.
  3. L’inizio di questa campagna elettorale è denso di proposte di natura economico-fiscale: si va dalla proposta di flat tax alla riduzione del carico fiscale per le imprese fino all’abolizione delle tasse universitarie e alla loro sostituzione con il finanziamento pubblico. Purtroppo, sono quasi tutte caratterizzate da un alto tasso di demagogia, da poca concretezza e da scarsa per non dire nulla rispondenza alle esigenze reali del Paese. Colpisce il fatto che queste criticità siano trasversali agli schieramenti politici, sebbene nella specificità di ciascuno.
  4. Secondo la Corte di Giustizia, contrasta con i principi eurounionali la norma del decreto IVA che subordina il diritto alla riduzione della base imponibile da parte del creditore, per mancato pagamento del corrispettivo, alla chiusura (infruttuosa) della procedura concorsuale cui è stato assoggettato il debitore in Italia. Ciò perché i tempi per la sua conclusione sono talmente lunghi da far sopportare agli imprenditori soggetti alla normativa italiana uno svantaggio in termini di liquidità rispetto ai loro concorrenti di altri Stati membri. Tale contrasto potrebbe essere risolto dal legislatore, attraverso la riformulazione della disposizione e l’introduzione di una norma avente natura interpretativa. Di questi temi si parlerà nel corso del VII Forum Tax, organizzato da Wolters Kluwer in partnership con L’Economia del Corriere della Sera e con la collaborazione di ANDAF, in programma a Milano il 23 gennaio 2018.
  5. Il rinvio della prossima scadenza dello spesometro del secondo semestre 2017, fissata al 28 febbraio 2018, è stato accolto positivamente dal CNDCEC. Come si apprende dal comunicato stampa diffuso il 19 gennaio 2018, il Consiglio Nazionale ha particolarmente apprezzato il fatto che la scadenza sia stata posticipata al sessantesimo giorno successivo a quello di pubblicazione del provvedimento definitivo sullo spesometro. Il rinvio va nella direzione di una piena ed effettiva attuazione dello Statuto dei diritti del contribuente.

Contatti

ODCEC TERNI

Corso del Popolo, 63

05100 - Terni

Tel 0744 429152

Fax 0744 429152

segreteria@odcecterni.it