banner area riservata

ORDINE

MODULISTICA

pagopa2

directio

News

Cigo dl41
Giovedì, 27 Maggio 2021
Gent. mi,  Come noto la lavorazione della CIGO è stata completamente automatizzata e non è più nella nostra disponibilità alcuna fase del processo.  In particolare il programma di lavorazione, a...
   Con i recenti interventi normativi (legge 31 dicembre 2020 n. 178 – Legge di Bilancio e decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 - Decreto Sostegni), come è noto, il legislatore è nuovamente intervenuto nella...

Il Quotidiano IPSOA - Notizie Free Area Bilancio

27 Luglio 2021

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  • Valutazioni e controlli: le ultime novità in materia di Principi Contabili Italiani
    Pubblicata dalla Fondazione e dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili l’informativa “Valutazione e controlli” che approfondisce le ultime novità in materia di Principi Contabili Italiani, Principi Italiani di Valutazione, Principi di revisione e Controlli Interni. In particolare, nella sezione dedicata ai Principi Contabili Nazionali, attenzione puntata al progetto posto in essere dallo standard setter nazionale, in materia di rappresentazione in bilancio di alcune voci previste per le società cooperative. Sullo stesso tema in evidenza il documento pubblicato dallo IASB concernente le "Practice Statement on Management Commentary", che si inserisce nel dibattito sul financial reporting, ovvero sull'informativa qualitativa e sull'informativa non finanziaria.
  • Cooperative sociali: al 30 giugno il deposito del bilancio sociale
    Il Ministero del Lavoro chiarisce che, in assenza di una specifica disposizione, sia applicabile anche alle Cooperative sociali e loro consorzi la medesima scadenza del 30 giugno di ogni anno con riferimento all’esercizio precedente applicabile in via generale agli enti del Terzo settore, quale temine di presentazione e deposito del bilancio sociale.
  • ETS: verbali e procedure dell’organo di controllo
    Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha pubblicato il documento dal titolo “Verbali e procedure dell’organo di controllo degli enti del Terzo settore” a cura del Gruppo di Lavoro Principi di comportamento dell’organo di controllo ETS area No Profit. Il Consiglio ha inteso rendere ancor più operative le norme tecniche contenute nelle Norme di comportamento fornendo esemplificazioni applicative delle stesse. Oltre ai verbali dell’organo di controllo è stato incluso anche un format di verbale di nomina dell’organo di controllo, delibera che solitamente compete all’assemblea degli associati.
  • Può essere revisore dell’ente locale anche l’assessore presso un altro Comune della stessa Regione
    Nell’ipotesi in cui il revisore svolga, pur nell'ambito della medesima circoscrizione territoriale a livello regionale, l'attività di assessore presso un ente locale diverso da quello di eventuale nomina, non sembra configurarsi una vera e propria causa di incompatibilità. Lo ha stabilito il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno, con parere del 20 maggio 2021. Le ipotesi di incompatibilità alle cariche presso gli enti locali sono tassative e predeterminate dal legislatore e, pertanto, non possono essere derogate né estese per analogia ad altri casi che non siano quelli espressamente previsti dal legislatore medesimo.
  • Revisori legali: in arrivo le comunicazioni per il contributo annuale omesso
    Sono in fase di trasmissione le comunicazioni relative all’omesso versamento del contributo annuale 2021 per l’iscrizione al Registro dei revisori legali. Il termine per il versamento del contributo annuale è scaduto il 31 gennaio scorso. La comunicazione sarà recapitata al domicilio digitale comunicato da ciascun iscritto al Registro, ovvero a mezzo raccomandata A/R per coloro che non hanno provveduto a comunicare il domicilio digitale o che hanno una PEC non attiva. L’eventuale contributo omesso può essere versato entro 10 giorni dal ricevimento della comunicazione; in caso contrario scatta dapprima la sospensione, poi (decorso sei mesi) la cancellazione dal Registro.