IPSOA Quotidiano - Fisco

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Fisco
  1. L’IRAP, un’imposta controversa con una vita travagliata e densa di incertezze e contenziosi, oltre che di obiezioni degli operatori. Anche se è stata introdotta come strumento di semplificazione di un sistema complesso e, quindi, quale elemento di razionalizzazione (all’epoca ha sostituito ben sei prelievi). Per superare le criticità e tutte le complicazioni dovute alla sua applicazione ed agli adempimenti dichiarativi con relativi obblighi contabili, perché non abolirla? Ci si sta pensando a livello parlamentare. Qualunque sia l’opzione che verrà eventualmente adottata, l’effetto semplificativo prodotto nel sistema tributario agirà come volano per cercare di ottenere maggiore efficienza nella gestione aziendale. Ma i vincoli di finanza pubblica non potranno permettere un’effettiva diminuzione della pressione tributaria. Quali scenari potrebbero allora aprirsi? La crisi di Governo non induce, però, a prevedere nulla di positivo.
  2. Nell’ambito di una operazione di conferimento di rami di azienda tra soggetti UE che svolgono attività assicurativa in Italia in libera prestazione di servizi, Il credito derivante dal versamento dell’acconto dell’imposta sui premi assicurativi può essere trasferito alle conferitarie Sedi Secondarie UE. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 339 del 23 agosto 2019, con cui ha specificato come al fine del perfezionamento del trasferimento della posizioni creditorie, è necessario che le parti provvedano a notificare apposita comunicazione all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate.
  3. La previsione contrattuale, che fa dipendere la quota variabile del canone di locazione dal fatturato del conduttore, non è di ostacolo all'assoggettamento del contratto al regime della cedolare secca. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 340 del 23 agosto 2019, con cui ha specificato come la possibilità di determinare il canone di locazione rientra nella libertà accordata alle parti di determinare il contenuto del contratto e non integra una determinazione privatistica della misura di indicizzazione, né un aggiornamento del canone a qualsiasi titolo.
  4. In tema di riorganizzazione societaria, è abusiva l’operazione che pone in essere un recesso c.d. atipico idoneo a far conseguire un vantaggio fiscale rinvenibile nel risparmio d’imposta derivante dall’assolvimento di un’imposta sostitutiva sul valore di perizia delle partecipazioni in luogo della ritenuta a titolo d’imposta del 26% prevista ordinariamente sui redditi di capitale. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 341 del 23 agosto 2019, con cui ha specificato come si tratta di un aggiramento delle disposizioni tributarie in materia di recesso tipico.
  5. Ai fini dell'applicazione dell'imposta di registro, ipotecaria e catastale, per gli atti di trasferimento di beni a titolo gratuito di qualsiasi natura, posti in essere nell'ambito di operazioni di riorganizzazione di enti appartenenti per legge, regolamento o statuto, alla medesima struttura organizzativa politica, sindacale, di categoria, religiosa, assistenziale o culturale è previsto un regime agevolativo. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 342 del 23 agosto 2019, con cui ha specificato come tra l’altro per l'applicabilità della norma di favore è necessario che il trasferimento dei beni avvenga a titolo gratuito.

Contatti

ODCEC TERNI

Corso del Popolo, 63

05100 - Terni

Tel 0744 429152

Fax 0744 429152

segreteria@odcecterni.it