banner area riservata

ORDINE

MODULISTICA

Servizio PagoPA

pagopa2

IPSOA Quotidiano - Impresa

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Impresa
  1. Il nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza identifica gli indicatori e gli indici dell’allerta utili a monitorare l’andamento evolutivo dell’impresa, la solvibilità e la continuità aziendale nel post-Covid. Una buona pratica aziendale sarebbe quella di valutare la correttezza delle scelte di governance. Una governance che, anche in vista dello slittamento dell’entrata in vigore del codice al 1° settembre 2021, è chiamata a mettere in campo tempestive soluzioni in termini di adeguati assetti amministrativi e contabili, tenendo in considerazione che gli effetti derivanti da erronee scelte strategiche assumono, oggi, un peso ben diverso da quello che avrebbero avuto in un contesto ordinario.
  2. Il Governo ha approvato, il 18 ottobre salvo intese, il disegno di legge di Bilancio per il 2021 e il bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023. Stanziati fondi per il sostegno dell’economia, duramente colpita dall’epidemia Covid-19, attraverso l’introduzione di una fiscalità di vantaggio per chi investe al sud, di un ulteriore taglio al cuneo fiscale per redditi sopra i 28.000 euro, nonchè della riforma fiscale con l’introduzione dell’assegno unico per le famiglie. Vantaggi in tema di lavoro, per chi assume giovani under 35 anni con l’azzeramento per tre anni del versamento dei contributi. Previsto anche il finanziamento di ulteriori settimane di cassa integrazione.
  3. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18 ottobre 2020 che rinnova le misure restrittive per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19. In particolare, la legge proroga al 13 novembre 2020 le misure restrittive già previste. I servizi di ristorazione sono consentiti dalle ore 5,00 alle ore 24,00 con consumo al tavolo e con un massimo di sei persone per tavolo, e sino alle ore 18,00 in assenza di consumo al tavolo. Vietate sagre e fiere di comunità. L’attività didattica può continuare ad essere svolta in presenza con rimodulazione degli orari di ingresso e di uscita degli studenti anche attraverso gli utilizzai dell’orario pomeridiano.
  4. Standard & Poor’s ha in programma venerdì l’aggiornamento del rating italiano, mentre in Piazza Affari arrivano le prime trimestrali di grandi aziende (BB Biotech, Moncler e Stm). Escono i risultati anche di diversi grandi gruppi internazionali, da Renault a Ibm, da Netflix a Procter&Gamble, da Tesla a Nestlé. Venerdì si chiude l’aumento di capitale da 802 milioni di Bper e arrivano i Pmi di varie aree del mondo.
  5. Alla riunione del Consiglio UE, di venerdì 16 ottobre, le posizioni dell’Unione europea e del Regno Unito sono rimaste molto distanti e non è stato possibile raggiungere un accordo sulla Brexit. Visto il brevissimo tempo rimasto a disposizione, si prospetta l’incognita del “no deal”, con l’introduzione di nuove barriere tariffarie negli scambi commerciali tra le parti. Le imprese per non farsi trovare impreparate e superare le formalità doganali devono, indipendentemente dall’esito finale dei negoziati, aver adottato entro il 31 dicembre 2020 le procedure necessarie per effettuare gli scambi commerciali con il Regno Unito. A tale scopo l’autorità fiscale UK - HMRC ha aggiornato una nuova guida, impartendo nuove disposizioni.

Contatti

ODCEC TERNI

Corso del Popolo, 63

05100 - Terni

Tel 0744 429152

Fax 0744 429152

segreteria@odcecterni.it