IPSOA Quotidiano - Finanziamenti

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Finanziamenti
  1. Il contributo a fondo perduto per l’internazionalizzazione delle imprese passa al 50% nell’ambito dell’aiuto temporaneo. Il Fondo 394, gestito da SIMEST, diventa ancora più appetibile per le aziende che vogliono favorire le esportazioni attraverso i finanziamenti dedicati al rafforzamento patrimoniale, alla partecipazione a fiere, per l’inserimento sui mercati esteri, nonché per acquisire i servizi di un temporary export manager e per finanziare i progetti di investimento in ambito e-commerce. Le imprese hanno dovuto però confrontarsi con importanti problemi fatti registrare dal sistema telematico per la presentazione dell’istanza durante il primo giorno di apertura.
  2. Le imprese che richiedono un finanziamento per accedere e competere sui mercati internazionali possono ottenere la metà della somma richiesta a fondo perduto, ossia senza obbligo di restituzione. La nuova agevolazione è stata resa possibile dal via libera ottenuto di recente dalla Commissione Europea che estende temporalmente questo vantaggio fino alla fine del 2020, con un limite di 800 mila euro complessivi di componente di aiuto.
  3. La Commissione europea ha approvato un regime italiano con una dotazione di bilancio complessiva di 44 miliardi di euro destinato a sostenere le grandi imprese colpite dalla pandemia di coronavirus. Il regime si articola in quattro misure, che sono state approvate ai sensi del quadro temporaneo in materia di aiuti di Stato. Il sostegno è da realizzare attraverso strumenti di ricapitalizzazione, in particolare strumenti di capitale e strumenti ibridi di capitale (obbligazioni convertibili e debiti subordinati) al fine di sostenere la solvibilità di un'ampia gamma di imprese aiutandole a garantire il proseguimento delle loro attività e a sostenere l'occupazione.
  4. Sono 3 le possibili alternative per utilizzare i bonus edilizi, compreso il superbonus: la fruizione diretta in dichiarazione dei redditi, ripartendo la detrazione spettante in 5 o 10 (a secondo del bonus) rate annuali di pari importo; lo sconto in fattura e la cessione del credito d’imposta ad altri soggetti (anche diversi dai fornitori che hanno effettuato gli interventi), inclusi gli istituti di credito e altri intermediari finanziari. La comunicazione dell’opzione per la cessione o lo sconto va inviata esclusivamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate dal prossimo 15 ottobre. Quali sono gli elementi da considerare nella scelta tra le tre diverse soluzioni?
  5. Il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione ed erogazione di contributi per il ristoro di agenzie di viaggio e tour operator a seguito delle misure di contenimento da Covid-19. L’istanza di accesso al contributo deve essere effettuata, a partire dalla data del 21 settembre 2020 (ore 10:00), per una durata di 15 giorni lavorativi, dunque fino al 9 ottobre 2020 (ore 17:00), attraverso una procedura automatizzata, compilando il format disponibile nello sportello telematico appositamente predisposto.